È difficile costruire una famiglia se il lavoro è instabile, precario, incerto.

La vita di coppia spesso si trova a dover fare i conti con la precarietà del lavoro, che manca o se c’è è altalenante. Molte persone prima di sposarsi, si chiedono se sia possibile convivere senza lavoro fisso. La risposta ovviamente è no. È difficile costruire una famiglia se il lavoro è instabile, precario, incerto.

A questo disagio però c’è una soluzione: evitare di fare affidamento al posto fisso.

Nel momento in cui il lavoro sicuro manca, il famoso “posto fisso”, bisogna smettere di cercarlo ma la cosa ideale è concentrarsi su se stessi e sulle proprie forze.

Smettere di cercare un lavoro fisso

 L’idea è molto semplice: mettersi in proprio. Lavorare per conto proprio ci permette di essere padroni e responsabili della nostra vita. Nessuno potrà più compromettere le scelte di vita, quali ad esempio sposarsi e avere una famiglia.

Diventare padroni di se stessi, decidere della propria vita è possibile grazie a molte soluzioni di auto-imprenditorialità che sostengono il voler lavorare in autonomia.

Una di queste soluzioni si chiama franchising, una formula di affiliazione commerciale che agevola chi non ha mai avuto un’azienda e vuole partire da zero.

Per maggiori informazioni in merito la possibilità di mettersi in proprio con la formula del franchising visita https://www.lavoroeformazione.it/ricerca-franchising/